Il cibo del contadino - Il cibo delle multinazionali

Il cibo del contadino - Il cibo delle multinazionali

Sabato 19 marzo alle ore 21 il meteorologo, giornalista, e conduttore televisivo Luca Mercalli sarà al castello di Moncrivello, in un incontro con il pubblico per un commento dal vivo dei temi trattati nel corso della trasmissione di RAI 3 “SCALA MERCALLI” che va in onda il sabato sera alle ore 21.50. La puntata di sabato è incentrata su cibo e agricoltura, da qui il titolo della serata: Il cibo del contadino – il cibo delle multinazionali.

Sarà un dibattito informale su argomenti che toccano da vicino ognuno di noi, e che impongono una riflessione ed una presa di posizione perché ogni giorno facendo la spesa dobbiamo fare una scelta che non deve essere dettata dalla fretta o dall’ abitudine, ma dalla consapevolezza che la nostra salute dipende principalmente dal cibo.

Il pubblico potrà intervenire su argomenti che toccano il tema sensibile della sostenibilità e della difesa dell’ ambiente.

Questi temi rappresentano il cuore dei principi del BIODISTRETTO FILO DI LUCE IN CANAVESE, fondato al castello di Moncrivello di cui si è tenuta sabato 12 Marzo l’ assemblea, durante la quale è venuto fuori prioritariamente la volontà di sostenere le aziende che producono in modo “pulito” tramite la vendita diretta, ovvero la cosidetta filiera corta-Km0. Il biodistretto si impegnerà a diffondere la cultura del biologico nelle scuole, favorire l’ utilizzo di prodotti tipici e bio nei ristoranti, diffondere i mercatini locali.

AL TERMINE DEL DIBATTITO SI POTRA’ ASSISTERE ALLA TRASMISSIONE “SCALA MERCALLI” alla presenza dell’ Autore.

Luca Mercalli è impegnato nel diffondere uno stile di vita rivolto alla riduzione della cosidetta “impronta ecologica”, come dimostra prima di tutto nelle scelte personali (casa ecologica con orto). Ha studiato Scienze agrarie con indirizzo “uso e difesa dei suoli” e agrometeorologia; si è specializzato in Climatologia e glaciologia in Francia dove si è laureato in Geografia e Scienze della montagna. E’ docente in varie Università; il principale tema di ricerca è la storia del clima delle Alpi, ma si occupa anche di temi ambientali ed energetici. Scrive su La Stampa, La Repubblica, Il Fatto Quotidiano, riviste quali Alp, Rivista della Montagna, Gardenia, Donna Moderna.